Temi più letti:

Risparmio sì ma balneare: i milanesi non rinunciano al mare in tempi di crisi

luglio 13, 2012 at 2:52 pm

 

Balneare è l’attività preferita dai milanesi che stanno prenotando in questi giorni la vacanza estiva. Lo dice un’indagine della Camera di commercio di Milano realizzata a giugno 2012 sugli operatori milanesi del settore. Secondo un’agenzia di viaggi su quattro si sceglie soprattutto la Spagna, per una su cinque l’Italia e per una su dieci la Grecia; Tunisia, Egitto, Croazia, Stati Uniti e Maldive le altre mete preferite. Chi decide di rimanere in Lombardia predilige Bormio e la Valtellina o Ponte di Legno e la Valcamonica.

La vacanza dura in media una settimana (80%) e si estende fino alle due settimane nel 15% dei casi; scelgono di partire con un viaggio organizzato dall’agenzia soprattutto coppie (45%) e famiglie (35%). La spesa media a persona per le vacanze estive si aggira intorno ai 1000 euro, cifra in calo del 10% circa rispetto all’estate 2011.

Balneare o meno, la tendenza è al risparmio per nove operatori su dieci: si cerca di fare economia prima di tutto attraverso soluzioni personalizzate, ma anche con formule last minute o low cost e in alcuni casi attraverso le tariffe agevolate riservate ai bambini.

Le vacanze di lusso rimangono stabili nel 65% dei casi e un milanese su venti preferisce il risparmio su altre spese ma non rinuncia al “viaggio dei sogni”. Stabili le prenotazioni per i viaggi di nozze, agevolati anche dalla possibilità di fare la lista nozze in agenzia viaggi.

Bolletta elettrica 2012 più cara per le imprese lombarde

luglio 13, 2012 at 1:22 pm

Continuano a crescere nel II trimestre 2012 le bollette dell’energia elettrica per le piccole e medie imprese lombarde che comprano sul mercato libero e arrivano ai livelli massimi dal 2009. Crescono del 18% i prezzi per chi consuma nelle ore notturne, del 10% per i negozi di vicinato e di circa il 10% per gli artigiani. Questo il dato che emerge dall’ultima rilevazione effettuata dalla Camera di commercio di Milano, con il coordinamento scientifico di REF Ricerche, per i contratti di fornitura avviati il 1° aprile 2012.

 

Penalizzate soprattutto le piccole e medie imprese lombarde che consumano di più nelle ore serali e notturne (come i ristoranti e i negozi commerciali) e che hanno organizzato i processi lavorativi su due o tre turni giornalieri (imprese manifatturiere della chimica, carta, plastica, materiali per costruzioni). Per un’impresa del commercio, ad esempio un tipico negozio di vicinato, che consuma 35 MWh all’anno prevalentemente di giorno, la spesa per la fornitura passa da 8.100 a 8.900 euro (circa il 10% in più). Per un ristorante, che consuma 150 MWh/anno e preleva energia elettrica anche la sera, l’incremento è ancor più rilevante: la bolletta elettrica varia dai 31.000 euro nel 2011 a 35.000 euro nel 2012 (circa il 13% in più). Nel caso di un’impresa metallurgica, che lavora a ciclo continuo su tre turni con un volume di prelievo pari a 800 MWh/anno, la spesa aumenta da circa 140.000 euro a poco meno di 153.000 euro annui (circa +8,5%).

 

Pesano prezzi della materia prima e tariffe. L’aumento della bolletta di energia elettrica per le PMI lombarde si deve alla componente di prezzo della materia prima energia, che riflette l’evoluzione delle quotazioni del petrolio e dei combustibili di generazione, ma anche ad alcune voci tariffarie stabilite dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas e pagate da tutti i clienti finali, sia che si approvvigionino sul mercato libero sia che si rivolgano al servizio di maggior tutela.

 

La Camera di commercio, in quanto espressione del sistema produttivo svolge un’attività volta a soddisfare i fabbisogni informativi delle imprese del territorio anche in materia di prezzi, a garanzia e supporto del mercato e degli operatori economici.  Altri dettagli su questi temi possono essere trovati sul portale  http://www.piuprezzi.it/

 

Gira un video e…VINCI UN TABLET!

luglio 4, 2012 at 10:32 am

Vuoi far conoscere la tua attività in modo creativo e magari vincere un Tablet di ultima generazione?  

YouImpresa,  la piattaforma multimediale di Camera di Commercio di Milano, organizza in collaborazione con Digicamere

“Video d’impresa: smart, si gira!”

concorso finalizzato alla promozione e valorizzazione delle imprese e dei liberi professionisti lombardi attraverso gli innovativi linguaggi della comunicazione d’impresa 2.0.

Cosa stai aspettando? Partecipare è semplice e gratuito.

Basta realizzare un breve video con il cellulare della durata massima di 60 secondi per raccontare la propria attività in maniera creativa e inviare il filmato tramite email all’indirizzo concorso.video@digicamere.it, assicurandosi di inserire

  • titolo del video, 
  • nome dell’impresa o del professionista, 
  • nome e contatto telefonico del mittente

I migliori videoracconti saranno pubblicati su www.youimpresa.it  e verrà premiato il filmato che avrà ottenuto il maggior numero di visualizzazioni entro e non oltre il 30 novembre 2012.

C’è tempo fino al 30 ottobre per partecipare!


Per scaricare il regolamento ufficiale del concorso clicca qui
Per informazioni scrivi a: concorso.video@digicamere.it

Che cos’è YouCamera?

luglio 3, 2012 at 2:46 pm

 

Benvenuti su YouCamera, il blog della Camera di Commercio di Milano.

Grazie a questo strumento, imprese, professionisti, associazioni di categoria – ma non solo – possono dialogare sugli argomenti proposti di volta in volta dal moderatore, condividere le iniziative della Camera di Commercio, proporre nuovi temi da sviluppare.

Il blog affronta argomenti di comune interesse anche attraverso dati e ricerche realizzate dalla Camera di Commercio di Milano e da altre istituzioni. Inoltre, mette in rete informazioni e suggerimenti pratici, ad esempio su come avviare un’attività.

Allo stesso tempo YouCamera è una finestra verso tutti gli strumenti di comunicazione 2.0 della holding camerale.

Dall’homepage di YouCamera si accede ai temi più letti e agli argomenti di discussione organizzati in macrocategorie.

Lasciare un commento? E’ semplice e non richiede registrazione.

Partecipa anche tu al blog della Camera di Commercio di Milano, connettiti a YouCamera.