Insieme per vincere la sfida della crescita: perché fare rete conviene?

ottobre 18, 2012 at 6:33 am

Se la crisi non cessa di mordere, la svolta può essere questione di strategia.
Che, nel caso del nostro Paese, significa attrezzarsi per superare i limiti di un tessuto imprenditoriale frammentato in miriadi di micro e PMI. Già perché se “piccolo è meglio” rappresenta il motto che ha da sempre caratterizzato il cammino (e i successi) dell’economia imprenditoriale italiana, di questi tempi la competizione a livello europeo, le sfide della globalizzazione e, non da ultima, la stretta della crisi, impongono scelte differenti. Nel concreto, la necessità è quella di colmare il gap in termini di mercato, capitali e investimento che il nostro Paese patisce nei confronti di altre realtà economiche.

Fare rete rappresenta innanzitutto un modo per sentirsi meno soli di fronte a queste sfide, per andare oltre i propri limiti e sfruttare una maggiore forza d’urto verso obiettivi comuni. A livello teorico, il processo di costituzione di una rete può assomigliare a una bella favola: più imprese si uniscono attraverso una delle forme contrattuali previste dalla legge e insieme viaggiano verso alcuni obiettivi, cooperando in sinergia e sfruttando al massimo le diverse potenzialità dei componenti. In altre parole: mettere in comune capitali, competenze, conoscenze e contatti per arrivare completare singolo progetto o programmare un piano di sviluppo condiviso.

Passando alla pratica, per fare rete servono partner determinati a condividere un percorso strategico che impone, comunque vada, disponibilità al dialogo e al compromesso e che non necessariamente comporta benefici immediati. Risultati che, tuttavia, alla lunga possono rivelarsi determinanti: incremento della produttività, maggiore competitività sui mercati internazionali, aumento della potenzialità innovativa, più facilità nella razionalizzazione dei costi.

Se, considerati i vantaggi, la strategia delle reti comincia ad apparire una prospettiva intrigante, vale la pena di approfondirne la conoscenza. Per questo, Camera di commercio di Milano ha deciso di porre il tema delle reti al centro del convegno “Insieme per vincere la sfida della crescita” , in programma lunedì 22 ottobre a Palazzo Mezzanotte. L’evento, che si svolgerà in contemporanea con la Camera di commercio di Firenze, si propone di dare voce alle imprese e di promuovere una riflessione attiva sulla ripresa economica nel Paese, offrirà l’occasione di conoscere le esperienze di alcuni imprenditori lombardi che hanno costituito con successo rete di imprese.
Dunque, quale miglior modo per entrare in contatto con le reti e capire se questa strategia fa davvero per voi?