Ad
Punto Impresa Digitale

PID #FacceDaInnovazione: l’impresa Dilium

#FacceDaInnovazione: il format in quattro chiacchiere con gli imprenditori che hanno deciso di innovare, cogliendo le opportunità dell’Industria 4.0., supportati anche dal Punto Impresa Digitale (PID) della nostra Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi.

Gianluigi Gollo | Business & Marketing Advisor, Partner @ Dilium

Ciao Gianluigi, raccontaci!
Di cosa si occupa la tua azienda e qual è l’innovazione che la contraddistingue?

Noi di Dilium siamo una startup innovativa con nove collaboratori under 30.  Ci occupiamo di Realtà Aumentata, ma anche di sviluppo Software e App native capaci di integrarsi con infrastrutture tecnologiche ed ecosistemi digitali pre-esistenti. 

E se… dovessi spiegare la Realtà Aumentata a tuo nonno?

È la tecnologia che permette di colmare la distanza tra il mondo digitale e quello fisico, mettendo a disposizione dati da utilizzare sugli oggetti che ci circondano. Ad esempio, prova a inquadrare la scatola di un farmaco con la fotocamera del tuo cellulare e ottieni il bugiardino in PDF da tenere sempre a portata di mano!

Cosa significa per te innovazione?

Innovazione è trasformazione, sinergia, creare o migliorare sia i processi aziendali ma anche le piccole attività che compiono quotidianamente le persone.

Come hai conosciuto il nostro Punto Impresa Digitale?

Attraverso le iniziative dei Digital Promoter, i workshop e la vostra Newsletter Camera News.

Quali servizi PID hai utilizzato per il tuo progetto d’impresa?

I contributi ottenuti grazie ai bandi ci hanno permesso di sviluppare i due nostri principali prodotti: Bellfish Marketplace – il primo Marketplace al mondo di oggetti di design in Realtà Aumentata – e Leonardo, progetto d’arte presentato a Palazzo Giureconsulti durante la Milano Design Week 2019, che fa scoprire qualcosa in più dell’opera sempre grazie alla Realtà Aumentata. Ecco che, come per magia, Monnalisa fa un occhiolino e durante l’Ultima Cena i protagonisti iniziano a chiacchierare come in una chat!

Prima e dopo: com’è cambiato il tuo modo di fare impresa?

Grazie al Punto Impresa Digitale la mia impresa è riuscita ad avere l’approccio giusto per sviluppare progetti nell’ambito della Realtà Aumentata in scenari internazionali.

Quali sono, secondo te, le competenze necessarie per un giovane che vuole lavorare in questo settore?

Quando parliamo di Realtà Aumentata bisogna sicuramente imparare e conoscere a fondo questo nuovo linguaggio informatico per trasformare cose “semplici” in applicazioni o contenuti digitali.

E invece che consiglio daresti a un giovane che vuole aprire una startup?

Armarsi di coraggio e determinazione e non avere paura di ciò che accade, perché sono convinto che qualsiasi cosa inizi da un piccolo passo che porta alla realizzazione del proprio sogno. Inoltre è importante partire dall’Italia perché ha un grandissimo patrimonio culturale e di conoscenze, ottimo certificato di qualità in tutta Europa (se non in tutto il mondo) da valorizzare e sfruttare per crescere e farsi conoscere.

Come si vede Dilium tra 10 anni?

Una giovane impresa in grado di supportare la domanda del mercato tecnologico a livello europeo e internazionale.

PID è…

Un percorso di accompagnamento e networking.

Consigli per iniziative future?

Vorrei che il Punto Impresa Digitale sviluppasse delle sinergie con servizi simili di altre città europee e internazionali come Londra, Berlino, Parigi.

Grazie Dilium per la chiacchierata!

Vuoi conoscere i servizi gratuiti del nostro Punto Impresa Digitale per la tua impresa?

Bandi di contributo, formazione, assistenza ed eventi.

Condividi!

Scrivi un commento