Ad
Strumenti digitali

L’ “Io” digitale

Identità digitale (SPID), firma digitale e firma digitale remota: qual è la differenza?

Negli ultimi anni si è verificato un cambiamento radicale legato all’identità personale e al mondo digitale e l’obiettivo di dematerializzare i documenti e migliorare i servizi ha generato l’esigenza di far valere la propria identità nel web. Oggi, grazie alle nuove tecnologie software e hardware, puoi accedere alle piattaforme della Pubblica Amministrazione con credenziali univoche e firmare digitalmente i documenti, anche in mobilità.

Chiariamo alcuni aspetti riguardo la funzione e l’utilizzo di questi nuovi strumenti digitali.

Prima di tutto devi sapere che firma digitale (e remota), CNS e SPID sono tutti strumenti legati all’identità personale e quindi non esistono livelli aziendali di tali strumenti.

 ✔ I SISTEMI PER L’AUTENTICAZIONE: SPID e Carta nazionale dei servizi (CNS)

➡ Lo SPID è il Sistema di identità digitale che ti permette, con credenziali univoche e una password OTP,  l’accesso alle piattaforme della Pubblica Amministrazione. Da privato cittadino puoi farne richiesta ed utilizzarlo per accedere a bandi di concorso o a servizi della PA (es. INPS, Fascicolo sanitario elettronico, sito della Regione, etc.); nel caso in cui l’identità SPID sia legata a te che ricopri il ruolo di legale rappresentante o titolare d’impresa (questo viene verificato dal codice fiscale), puoi accedere a servizi connessi alla tua impresa come il Cassetto digitale dell’imprenditore o la Fatturazione elettronica.

➡ La Carta Nazionale dei Servizi o CNS è un dispositivo che contiene un “certificato digitale” di autenticazione personale, puoi identificarti in rete e consultare i tuoi dati personali resi disponibili dalle pubbliche amministrazioni direttamente online come ad esempio i referti medici sul sito web della tua ASL. La Carta Nazionale dei Servizi o CNS può essere contenuta nella tessera sanitaria dotata di chip (e per la quale hai richiesto all’ASL il rilascio del relativo pin), all’interno delle firme digitali e nella carta d’identità elettronica.

🖋 I DISPOSITIVI PER LA FIRMA: firma digitale e firma remota

➡ La firma digitale è un dispositivo (in formato smartcard o Token USB) con cui puoi firmare digitalmente i tuoi documenti con la stessa valenza della firma autografa, conferendogli quindi  autenticità, integratività, affidabilità e validità legale.

La firma digitale è uno strumento che si sta diffondendo a seguito degli obblighi di fatturazione elettronica imposti dalla legge, ma è errato affermare che sia un dispositivo aziendale poiché al suo interno contiene un certificato digitale di sottoscrizione a nome del titolare del dispositivo (privato cittadino che ricopre il ruolo di legale rappresentante o titolare d’impresa).

📢  Le cose utili da sapere sul dispositivo di firma digitale
Non puoi delegare la richiesta del dispositivo
Non puoi cedere il dispositivo e il suo utilizzo (neanche tramite delega)
Puoi rinnovarlo solo una volta dopo 3 anni
Devi richiedere ai nostri sportelli la revoca del certificato in caso di furto o smarrimento

➡ La firma digitale remota è un’estensione della firma digitale «oltre l’hardware» che ti consente di firmare digitalmente senza utilizzare dispositivi fisici. Su smartphone e tablet ti basta installare l’app gratuita DikeIC Mobile, invece da PC puoi utilizzare l’omonimo software scaricabile sempre gratuitamente.

🆘 SERVE AIUTO?

Ci sono le nostre assistenze specialistiche gratuite per

  • le informazioni su firma digitale, firma remota, SPID
  • formazione su tutti i servizi digitali che offriamo

Vieni agli sportelli di Milano in via Meravigli 11, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30, seguendo l’indicazione ” Assistenza agli strumenti”!

Condividi!

Scrivi un commento