SPID: l’Identità Digitale si attiva in Camera di Commercio

giugno 29, 2017 at 7:51 am

identità-digitale

Ammettilo! Di registrazioni online ne hai fatte fin troppe e delle decine di password utilizzate per autenticarti a questo e quell’altro servizio, ne ricordi sì e no la metà.

Bene, immagina di poter accedere a tutti i siti della Pubblica Amministrazione con un’unica password, in piena sicurezza e senza rimbalzare tra un ufficio e l’altro per firme e riconoscimenti. Comune di Miliano, INPS, Agenzia Delle Entrate… tutto a portata di mouse con un unico nome utente e password.

Come? Con SPID, da oggi attivabile in Camera di Commercio in soli 15 minuti. Ma andiamo con ordine. Innanzitutto: cos’è SPID?

SPID: cos’è e a cosa serve

SPID, all’anagrafe Sistema Pubblico d’Identità Digitale, è la soluzione introdotta nel 2016 dall’Agid (Agenzia per l’Italia Digitale) che permette di accedere a tutti servizi online delle Pubbliche Amministrazioni (sia nazionali che locali) con un’unica Identità Digitale, vale a dire con un unico username e password. Ovunque si è, da qualsiasi dispositivo si preferisce (computer, tablet e smartphone).

Un’innovazione sotto ogni punto di vista, che semplifica la vita agli utenti da un lato, ottimizzando i servizi delle PA dall’altro. Per prendere in prestito il claim utilizzato nel sito ufficiale dedicato, SPID veste insomma i panni della password pigliatutto. E la metafora col celebre gioco di carte è più calzante che mai.

Notevoli ed evidenti i punti di forza di questo sistema di autenticazione, unica modalità, tra l’altro, per avere accesso ad alcuni servizi speciali come la Carta del Docente e il Bonus Cultura

Più complicata, almeno all’apparenza, la questione dell’attivazione. Come richiedere SPID? La Camera di Commercio, come detto, corre in soccorso offrendoti l’assistenza che cercavi.

SPID: come ottenerlo gratis con la Camera di Commercio

Vuoi attivare SPID ma non sai come si fa? La Camera di Commercio di Milano ti aiuta a ottenere la tua identità digitale in soli 15 minuti. Puoi recarti la mattina agli sportelli o il pomeriggio su appuntamento (richiedilo già da ora!) saltando le code.

L’Ente certificatore accreditato per l’attivazione di SPID è Infocert, che consente di ottenere l’identità digitale in tre semplici passi:

  • riconoscimento e registrazione dei dati personali (10 minuti);
  • firma “digitale” del contratto (3 minuti circa);
  • configurazione dell’APP InfoCert ID (2 minuti circa).

Un esperto SPID sarà a tuo completo servizio per guidarti in ogni fase della procedura di attivazione e per risolvere gli eventuali problemi tecnici. Tale assistenza è un ulteriore agevolazione per l’utente, soprattutto se poco avvezzo alle pratiche digitali. Per di più è totalmente gratuita, un plus non da poco.

Pochi sono i requisiti richiesti:

  • uno smartphone;
  • un indirizzo email accessibile;
  • un documento di identità valido (carta d’identità, patente o passaporto);
  • il codice fiscale;
  • firma digitale o tessera sanitaria attiva con PIN.

I dispositivi di firma digitale sono rilasciati dalla Camera di Commercio e quale migliore occasione, allora, di attivare SPID dopo aver ritirato la firma digitale? Per usare la tessera sanitaria ai fini del rilascio Spid è necessario che abbia attivo il PIN che viene rilasciato dalle AST o dalla Regione.

Hai scoperto come ottenere SPID senza troppe noie, ma il sistema ancora non ti convince. Perché richiedere l’Identità Digitale? Ecco i  vantaggi di utilizzare SPID!

Richiedere SPID: 5 motivi per cui attivare la propria Identità Digitale

Perché SPID?  Per almeno cinque ragioni.

1) SPID è … speedy

L’acronimo S.P.I.D è di per sé evocativo. SPID è semplice e veloce e non serve il nome per capirlo. Con un unico username e password potrai:

  • prenotare una visita medica;
  • effettuare un’iscrizione scolastica;
  • accedere agli atti documentali;
  • verificare la tua posizione su INPS o INAIL;
  • controllare una cartella esattoriale;
  • sbrigare le pratiche d’impresa;
  • inoltrare un’istanza edilizia;
  • e molto altro…

Tutta una lunga serie di pratiche delle PA che possono essere finalmente sbrigate in modalità telematica. Con un sistema immediato di autenticazione che elimina sia le code agli sportelli che la decina di user name e password finora necessarie per accedere a questi servizi.

2) SPID non è legato ad alcun supporto fisico

spid-camera-commercio-milano
Semplice e veloce abbiam detto, ma anche pratico rispetto alle altre forme di autenticazione ad oggi esistenti.

Tradotto? Prendiamo ad esempio la CNS, la Carta Nazionale dei Servizi  ottenuta gratuitamente con la  Tessera Sanitaria (purché attivata con l’apposito PIN da richiederle in AST o Regione) o richiedendo i dispositivi di firma digitale rilasciati dalla Camera di Commercio (smart card o token USB). Anche la CNS rappresenta una modalità di accesso telematico ai vari portali delle PA. Con una sostanziale differenza rispetto a SPID: l’identità digitale in SPID si smaterializza.

Vale a dire, la CNS necessita di PC e apposito lettore per poter essere utilizzata. SPID, al contrario, consiste di semplici credenziali di accesso utilizzabili ovunque, con qualsiasi dispositivo (smartphone, computer o tablet) e in pochi secondi, anche sotto l’ombrellone!

3) SPID è sicuro
  1. Non ultima, la sicurezza. Il garante della privacy assicura la piena protezione dei dati personali rilasciati in fase di attivazione, vietando dal principio ogni tipo di profilazione, considerata come illegale dallo stesso garante.E se mi rubano user name e password? Puoi sospendere o revocare le credenziali di accesso quando vuoi!E per quei servizi specifici che richiedono un’autenticazione più qualificata?SPID ha pensato a un secondo livello di autenticazione che garantisce maggiore “profondità” al sistema. Niente di trascendentale e complicato. Anche il secondo livello è fornito gratuitamente. Un’APP (come quella di InfoCert ID) compatibile con ogni tipo di Sistema Operativo, genera un codice temporaneo (OTP – One Time Password) che consente quindi l’accesso al determinato servizio.
4) SPID è gratuito

L’attivazione di SPID è gratuita fino al 31 dicembre 2017(non si escludono proroghe).

La validità del rilascio è di due anni successivi all’attivazione. L’eventuale rinnovo sarà poi una scelta dell’utilizzatore. Quindi, perché non cogliere la palla al balzo? Innanzitutto, entro la fine dell’anno (più precisamente entro il 18 dicembre 2017) tutti i portali web della PA avranno l’obbligo di garantire l’accesso ai propri servizi tramite SPID. Inoltre, l’obiettivo del Codice dell’Amministrazione Digitale per i prossimi anni è proprio quello di soppiantare tutte le altre forme di accesso ai servizi delle PA.

5) SPID si attiva in pochi minuti

E questo l’abbiamo già spiegato. Grazie a Infocert e la Camera di Commercio di Milano puoi ottenere SPID in soli 15 minuti, senza code e con un’assistenza dedicata e totalmente gratuita.

Quando?

- al mattino, dal lunedì al venerdì presso gli sportelli polifunzionali di Via Meravigli 11/a;

- il pomeriggio, dal lunedì al giovedì dalle 14:30 alle 16:00, su appuntamento. Prenota ora il tuo appuntamento!